ACCETTO
NEGO
Ai sensi del regolamento (UE) n.2016/679 (GDPR), ti informiamo che per offrirti un'esperienza di navigazione sempre migliore questo sito utilizza cookie propri e anche cookie di partner selezionati.
Se vuoi saperne di più ti invitiamo a leggere la nostra informativa sulla privacy e anche la nostra cookie policy. Troverai anche le istruzioni per modificare i tuoi consensi.
PRIVACY POLICY COOKIE POLICY
NOTE PER LA PRIVACY: nel momento in cui manderete dati personali attraverso i contatti e/o moduli di contatto su questo sito, questi dati verranno trattati come descritto nella Privacy Policy.
NOTE PER I COOKIE: Non è possibile disabilitare i cookie tecnici ma soltanto cookie di profilazione.
Premendo ACCETTO vengono abilitati tutti i cookie.
Premendo NEGO i cookie di profilazione vengono bloccati. Ti informiamo che negando i cookie di profilazione alcune parti importanti del sito potrebbero non funzionare. Premendo sul pulsante NEGO i cookie di profilazione precedentemente installati su questo dominio verranno cancellati, mentre per l'eliminazione dei cookie di profilazione salvati su domini esterni occorre richiedere la revoca ai titolari di tali domini mediante gli appositi link inseriti nella cookie policy.

Chiudi close popup

Scopri l'app RivieraEventi su Google Assistant Google Assistant Riviera Eventi

puls torna su
facebook Riviera Eventi twitter Riviera Eventi instagram Riviera Eventi
ricettiamo
cerca eventi

Le ricette della pagina sono state inviate da voi!

SUGGERISCI UNA RICETTA

Stoccafisso in umido con le patate

 

Maria Pia da Sanremo

 Difficoltà

medio

 Preparazione

30' + eventuale tempo di cottura

 Dosi per

6 persone

Ingredienti

stoccafisso

700/800 gr

olio extravergine

3 decilitri

prezzemolo

un ciuffo

pomodori

400 gr

olive in salamoia di Taggia

una manciata

patate

800 gr

fagiolane facoltative

200 gr

pinoli

una manciata

alloro

1 foglia

brodo di pesce

qb

sale e pepe

qb

Per iniziare bisogna mettere in ammollo il pesce scelto cambiando sovente l’acqua.

Trascorsi i giorni necessari per l’ammollo bisogna tagliarlo a pezzi senza staccare la pelle.

A questo punto bisogna mettere in una casseruola i pezzi di pesce e farli rapidamente asciugare a fuoco vivo facendo attenzione che non si attacchino.

Quindi bisogna bagnare con olio e lasciare rosolare per pochi minuti.

A questo punto aggiungere due mestoli di brodo possibilmente di pesce (fumetto di pesce).

Lasciare insaporire e completare con i pomodori e una macinata di pepe.

Rimestare delicatamente.

Aggiungere le patate tagliate a pezzettini, eventualmente le fagiolane sbollentate, le olive, i pinoli, del prezzemolo tritato e una foglia di alloro.

Lasciare cuocere fino a che le patate diventeranno tenere.

Fare attenzione che il pesce non attacchi alla pentola.

Aggiungere eventualmente il brodo necessario a mantenere il tutto umido.



Servire caldo.


Un consiglio per acquistare ottime Olive Taggiasche in salamoia:
[Link esterno]



© Copyright • Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale dell'opera che rimane di proprietà del Centro Stampa Offset sas [imperia]