ACCETTO
NEGO
Ai sensi del regolamento (UE) n.2016/679 (GDPR), ti informiamo che per offrirti un'esperienza di navigazione sempre migliore questo sito utilizza cookie propri e anche cookie di partner selezionati.
Se vuoi saperne di più ti invitiamo a leggere la nostra informativa sulla privacy e anche la nostra cookie policy. Troverai anche le istruzioni per modificare i tuoi consensi.
PRIVACY POLICY COOKIE POLICY
NOTE PER LA PRIVACY: nel momento in cui manderete dati personali attraverso i contatti e/o moduli di contatto su questo sito, questi dati verranno trattati come descritto nella Privacy Policy.
NOTE PER I COOKIE: Non è possibile disabilitare i cookie tecnici ma soltanto cookie di profilazione.
Premendo ACCETTO vengono abilitati tutti i cookie.
Premendo NEGO i cookie di profilazione vengono bloccati. Ti informiamo che negando i cookie di profilazione alcune parti importanti del sito potrebbero non funzionare. Premendo sul pulsante NEGO i cookie di profilazione precedentemente installati su questo dominio verranno cancellati, mentre per l'eliminazione dei cookie di profilazione salvati su domini esterni occorre richiedere la revoca ai titolari di tali domini mediante gli appositi link inseriti nella cookie policy.

Chiudi close popup

Scopri l'app RivieraEventi su Google Assistant Google Assistant Riviera Eventi

puls torna su
facebook Riviera Eventi twitter Riviera Eventi instagram Riviera Eventi
Halloween Liguria 2021

Gli eventi della Riviera Ligure

Ci spingiamo in tutta Italia per fare conoscere tutti gli eventi online!
Bellezze artistiche e storiche e corsi che entrano nelle nostre case, in attesa di poter ritornare a "vivere" la nostra bella Riviera con gite, cultura e tanto altro.

INFO

In caso di maltempo le date e gli orari degli eventi potranno subire variazioni.

A causa dell'emergenza sanitaria relativa al Covid-19 tutti gli eventi potranno essere rimandati o annullati. Verificare se per l'evento di vostro interesse è necessario essere in possesso del GreenPass secondo le nuove normative in materia di Covid-19

Giornate FAI d'Autunno

Giornate FAI d'Autunno

Liguria - Provincia di Genova

data evento     Sabato 16 Ottobre 2021

luogo evento     Tutta la Liguria

luogo evento     Apri la mappa - Vai a Google Maps

Latte Alberti

Ritornano le Giornate FAI d’Autunno: il 16 e il 17 ottobre con 600 aperture di luoghi d’arte e natura in 300 città d’Italia.

PER LE PRENOTAZIONI: www.giornatefai.it

In Liguria per la Provincia di Genova saranno aperti i seguenti luoghi d'arte:

ANTICA BARBERIA GIACALONE - Vicolo dei Caprettari, 14 GENOVA
Una bottega Art Déco fra i caruggi del centro storico di Genova.
Situata in vico dei Caprettari, tipico “caruggio” del centro storico di Genova, questa piccola Barberia è uno dei più antichi locali del capoluogo ligure, un vero gioiello da scoprire nel cuore della città.
Su una superficie di soli 10 metri quadrati, la bottega fu aperta dal barbiere Giacalone nel 1882. Qualche decennio dopo, nel 1922, il figlio Italo fece rinnovare l'arredamento interno secondo le tendenze art déco dell'epoca.La bottega appartenne a Giacalone dal 1922 al 1992, anno in cui, alla morte del barbiere, venne acquisita dal FAI grazie a una sottoscrizione pubblica attivata dalla Delegazione di Genova. Dopo averla restaurata e riaperta al pubblico, la Fondazione ne ha affidato la conduzione a un noto barbiere genovese di antica tradizione, che svolge quotidianamente servizio di barberia.
L'arredamento d'epoca della bottega, frequentata tuttora da tanti illustri genovesi, è caratterizzato da uno scenografico gioco di specchi e vetri cattedrale. Sullo sfondo di tradizionali piastrelle bianche, infatti, il vivace effetto dei vetri colorati sulle pareti e sul soffitto, nonché quello delle lampade e dei riflessi negli specchi ovali, avvolgono e sorprendono il visitatore.

CASA CARBONE - Via Riboli, 14 - LAVAGNA - GENOVA
Un piccolo mondo silenzioso sulla riviera ligure di Levante.
Una casa di famiglia perfettamente integra, come sospesa nel tempo, esemplare riflesso della vita, del gusto dell’abitare e degli interessi di una tipica famiglia borghese di fine Ottocento.
Lasciata in eredità al FAI da Emanuele e Siria Carbone, nel 1987.
Abitata fino alla fine del secolo scorso, Casa Carbone offre un fedele documento della dimensione prettamente domestica del vivere borghese tra Otto e Novecento, dove una sobria e colta eleganza non oltrepassa mai la misura di una moderata discrezione. La visita si snoda attorno al Salone centrale, unica vera sala di rappresentanza della casa e fulcro della breve sequenza di camere e stanze di piccole proporzioni, confortevoli, accoglienti e gradevolmente arredate con mobili e suppellettili che rispecchiano il gusto per la rivisitazione degli stili del passato in voga in epoca eclettica. Un ciclo di tempere di fine XIX secolo orna invece i soffitti con figure e temi celebrativi tipicamente liguri; anche i coevi pavimenti rispecchiano la tradizione ornamentale rivierasca, con vivaci mosaici e motivi geometrici e floreali.
Tempere, mosaici e dipinti (per lo più di area genovese tra XVI e XVIII secolo) compongono un’importante cornice per il ricco e abbondante arredo, vero cuore pulsante dell’abitazione, il cui fascino risiede non tanto nei particolari di un buon quadro o nell’alta qualità di una porcellana, bensì nella resa armonica dell’insieme dei molteplici elementi, nell’eterogeneo accumulo e nella stratificazione degli oggetti, famigliare specchio di un’unica volontà superiore, quella del gusto e della personalità dei padroni di casa. Casa Carbone si presta quindi a un’operazione di ricerca di un passato comune, fatto non tanto di singoli capolavori, quanto di una quotidiana storia del gusto, di un domestico senso per un’epoca culturalmente degna di essere custodita e tramandata.
NOTE PER LA VISITA:
INDOSSARE SCARPE COMODE. PRESENTARSI ALLA BIGLIETTERIA ALMENO 10 MINUTI DELL’ORARIO DI PARTENZA DELLA VISITA. LA VISITA DEL GIARDINO E DELLA CASA E’ ACCOMPAGNATA.

ABBAZIA DI SAN FRUTTUOSO - CAMOGLI, GENOVA
L'Abbazia di San Fruttuoso è uno dei Beni FAI aperti al pubblico tutto l'anno.
VISITE LIBERE dalle ore 10 alle ore 15.45, ultimi ingressi entro le ore 15, condizioni meteo marine permettendo Durante le Giornate FAI d'Autunno sarà possibile visitare gli interni dell'abbazia con i chiostri sovrapposti, la chiesa primitiva e quella pubblica, i saloni abbaziali con il museo archeologico e il sepolcreto della famiglia Doria. Sia il sabato che la domenica sono in programma speciali visite guidate di approfondimento del monumento e dell'ambiente.
VISITA GUIDATA CON IL DIRETTORE ore 13 e 14.30, prenotazione obbligatoria max 12 partecipanti a visita fino ad esaurimento posti, visite a contributo € 15 intero - € 10 iscritti FAI Speciale tour in compagnia dell'architetto Alessandro Capretti, Property Manager dell'abbazia, alla scoperta della storia e dell'architettura dell'abbazia e approfondirà tematiche legate al degrado naturale del monumento, agli strumenti per prevenirlo e alle risorse da mettere in campo per combatterlo, in un'ottica di conservazione programmata e preventiva dei beni culturali. I partecipanti avranno la possibilità di conoscere il lavoro del FAI in uno dei suoi Beni più affascinanti e di incontrare chi in prima persona se ne prende cura, fedele al principio di tramandare alle future generazioni un patrimonio unico al mondo, che appartiene a tutti. PASSEGGIATE NATURALISTICHE ore 11.45 e 14, prenotazione obbligatoria max 15 partecipanti a visita fino ad esaurimento posti, le visite sono gratuite e riservate agli iscritti FAI (possibilità di iscriversi in loco) Una piacevole passeggiata adatta a tutti in compagnia della Dott.ssa Mirjam Knoop, guida del Parco di Portofino assistita dal Dott. Emanuele Gandolfo, laureato in storia dell'arte e residente del Borgo di San Fruttuoso, che ci porterà alla scoperta delle ricchezza naturalistiche di questo luogo unico, incastonato tra il Parco e l'Area marina Protetta di Portofino. Scopriamo insieme la vegetazione che contraddistingue il panorama di questa parte del promontorio che ispirò il pittore divisionista Rubaldo Merello, imparando a riconoscere i caratteristici pini d'Aleppo da quelli domestici o da pinoli. In collaborazione con Ente Parco di Portofino.

A più di trent'anni dall'inaugurazione dei primi lavori, il FAI ha portato a compimento nuovi importanti interventi coinvolgendo la Chiesa abbaziale, le tombe Doria e tra il 2013 e il 2020 nuovi interventi di restauro conservativo hanno interessato la torre Nolare, le facciate dell'abbazia, con il recupero degli ambiti spiaggia che conducono alla fonte perenne, la Torre Doria, la Casa Canonica, l'abside, il prospetto nord e la facciata della Chiesa prospiciente la Piazzetta Doria Pamphilj, quest'ultimo intervento terminato a fine giugno 2021.

Sabato: 10:00 - 15:30
Note: Turni di visite libere ogni 20 minuti per un massimo di 10 partecipanti In caso di condizioni meteo marine avverse gli orari di apertura potrebbero subire variazioni, in caso di sospensione servizio battelli da Camogli l'abbazia resterà chiusa alle visite

Domenica: 10:00 - 15:30
Note: Turni di visite libere ogni 20 minuti per un massimo di 10 partecipanti In caso di condizioni meteo marine avverse gli orari di apertura potrebbero subire variazioni, in caso di sospensione servizio battelli da Camogli l'abbazia resterà chiusa alle visite

NOTE PER LA VISITA
Turni di visite libere ogni 20 minuti per un massimo di 10 partecipanti
In caso di condizioni meteo marine avverse gli orari di apertura potrebbero subire variazioni, in caso di sospensione servizio battelli da Camogli l'abbazia resterà chiusa alle visite.


COMPLESSO MUSEALE DI VILLA DURAZZO Via San Francesco D'Assisi, 3, SANTA MARGHERITA LIGURE, GE
A CURA DI DELEGAZIONE FAI PORTOFINO TIGULLIO
La Villa nacque secondo i canoni architettonici classici dell'epoca e questi si riflettono ancora oggi in alcuni elementi riconoscibili come: il parterre del Giardino all'italiana, l'agrumeto nella parte più riparata e soleggiata del parco e il bosco di castagni a occidente. Il giardino è un parco romantico dotato di giochi e di ombre, piante esotiche e magnolie, canfore, camelie e palme, il tutto arricchito sulle terrazze da busti marmorei di illustri genovesi. Oggi il Parco di Villa Durazzo, che si estende per tre ettari, costituisce un incantevole arredo della villa: entrando nel giardino e percorrendo il viale che conduce al Palazzo si ha l'impressione di essere accolti in una atmosfera isolata dalla vita caotica e trafficata della città. Il Parco è corredato da una serie sinuosa di percorsi che conducono al parterre a fianco alla Villa. Questo ampio spazio ha ancora oggi la tipica struttura del Giardino all'italiana, con la geometria delle sue aiuole limitate dalle fitte siepi di bosso (Buxus sempervirens) che è rallegrata, al momento della fioritura, da gruppi di ortensie dai vari colori. Vi sono inoltre anche numerosi esemplari di cycas. Quella che oggi chiamiamo Complesso Museale di Villa Durazzo comprende anche la costruzione nel 1800 di due dependance, Villa San Giacomo e Villa Nido.


FORTE SAN GIULIANO - Via Gobetti, 5, GENOVA
In questa Giornata sarà possibile visitare il cuore del Forte San Giuliano, con i suoi cunicoli, il ponte levatoio, le postazioni di vedetta, la piazzola di atterraggio degli elicotteri e il belvedere con il panorama che spazia da Portofino a Capo Mele.
Attualmente è la sede del comando provinciale dei carabinieri.

ORARIO
Sabato: 09:00 - 12:00 / 15:00 - 18:00
Note: mattino: prima visita dalle 9,00 alle 10,00 e seconda visita dalle 11,00 alle 12,00. pomeriggio: prima visita dalle 15,00 alle 16,00 e seconda visita dalle 17,00 alle 18,00

Domenica: 09:00 - 12:00 / 15:00 - 18:00
Note: mattino: prima visita dalle 9,00 alle 10,00 e seconda visita dalle 11,00 alle 12,00. pomeriggio: prima visita dalle 15,00 alle 16,00 e seconda visita dalle 17,00 alle 18,00

NOTE PER LA VISITA
massimo 20 persone e elenco dei partecipanti con nome, cognome e data di nascita da inviare almeno 1 giorno prima.

Si consiglia di indossare scarpe comode.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA. Ingresso consentito previa esibizione di un documento di identità in corso di validità.

VILLA CATTANEO DELL'OLMO - SEDE FONDAZIONE ANSALDO - Corso F.M. Perrone, 118, GENOVA
Costituita il 18 febbraio 2000 da Leonardo, Regione Liguria, Comune di Genova e Città Metropolitana di Genova, ma rappresenta il risultato di un percorso iniziato il 23 maggio 1980, giorno in cui venne aperto al pubblico l'Archivio Storico Ansaldo, primo archivio d'impresa in Italia. Il patrimonio della Fondazione ad oggi è costituito da oltre 100 fondi archivistici di differente provenienza. Racchiudono documentazione societaria, contabile amministrativa e tecnica, prodotta a partire dalla metà dell'Ottocento fino ai giorni nostri da imprese quali Ansaldo, Bruzzo, Costa Armatori, Dufour, Finmare, Ilva-Italsider, Carmagnani, Fonderie Grondona, Unione Italiana Tramways Elettrici e da altre realtà economico-finanziarie quali la Borsa Valori di Genova, il Banco di Chiavari e della Riviera Ligure, a cui si aggiungono i numerosi lasciti documentari da parte di privati come l'archivio familiare Ansaldo o la raccolta di titoli azionari Corpino.
Il patrimonio della Fondazione Ansaldo include anche una fototeca e una cineteca. La fototeca presenta una ricchissima varietà di immagini originali sotto forma di lastre, pellicole, stampe, diapositive e album.

ORARIO
Sabato: 10:00 e 14:30
Domenica: 10:00






Apri la mappa - Vai a Google Maps







The FAI Autumn Days are back: on 16 and 17 October with 600 openings of places of art and nature in 300 cities of Italy.

FOR RESERVATIONS: www.giornatefai.it

In Liguria the following places of art will be open for the Province of Genoa:

ANTICA BARBERIA GIACALONE - Vicolo dei Caprettari, 14 GENOA
An Art Déco shop among the alleys of the historic center of Genoa.
Located in vico dei Caprettari, a typical "caruggio" of the historic center of Genoa, this small Barberia is one of the oldest places in the Ligurian capital, a real gem to discover in the heart of the city.
On an area of ??only 10 square meters, the shop was opened by the barber Giacalone in 1882. A few decades later, in 1922, his son Italo had the interior furnishings renewed according to the art deco trends of the time. 1922 to 1992, the year in which, on the death of the barber, it was acquired by the FAI thanks to a public subscription activated by the Delegation of Genoa. After having restored it and reopened it to the public, the Foundation entrusted its management to a well-known Genoese barber of ancient tradition, who carries out daily barber service.
The period furniture of the shop, still frequented by many illustrious Genoese, is characterized by a spectacular play of mirrors and cathedral glass. Against the background of traditional white tiles, in fact, the lively effect of the colored glass on the walls and ceiling, as well as that of the lamps and reflections in the oval mirrors, envelop and surprise the visitor.

CASA CARBONE - Via Riboli, 14 - LAVAGNA - GENOA
A small silent world on the Ligurian Riviera di Levante.
A perfectly intact family home, as if suspended in time, an exemplary reflection of the life, the taste for living and the interests of a typical bourgeois family of the late nineteenth century.
Bequeathed to FAI by Emanuele and Siria Carbone, in 1987.
Inhabited until the end of the last century, Casa Carbone offers a faithful document of the purely domestic dimension of bourgeois living between the nineteenth and twentieth centuries, where a sober and cultured elegance never exceeds the measure of moderate discretion.
The visit winds around the central hall, the only real representative room of the house and the fulcrum of the short sequence of rooms and rooms of small proportions, comfortable, welcoming and pleasantly furnished with furniture and furnishings that reflect the taste for the reinterpretation of the styles of the past. in vogue in the eclectic era. A cycle of tempera from the end of the 19th century adorns the ceilings with typically Ligurian figures and celebratory themes; even the contemporary floors reflect the coastal ornamental tradition, with lively mosaics and geometric and floral motifs.
Tempera colors, mosaics and paintings (mostly from the Genoese area between the 16th and 18th centuries) make up an important frame for the rich and abundant furnishings, the real beating heart of the house, whose charm lies not so much in the details of a good painting or in the high quality of a porcelain, but in the harmonious rendering of the set of multiple elements, in the heterogeneous accumulation and stratification of objects, a familiar mirror of a single superior will, that of the taste and personality of the owners. Casa Carbone therefore lends itself to a search for a common past, made up not so much of individual masterpieces, but of a daily history of taste, of a domestic sense for an era that is culturally worthy of being preserved and handed down.
NOTES FOR THE VISIT:
WEAR COMFORTABLE SHOES. ARRIVE AT THE TICKET OFFICE AT LEAST 10 MINUTES OF THE VISIT DEPARTURE TIME. THE VISIT OF THE GARDEN AND THE HOUSE IS ACCOMPANIED.

ABBEY OF SAN FRUTTUOSO - CAMOGLI, GENOA
The Abbey of San Fruttuoso is one of the FAI properties open to the public all year round.
FREE VISITS from 10 am to 3.45 pm, last admissions by 3 pm, weather and sea conditions permitting During the FAI Autumn Days it will be possible to visit the interior of the abbey with the overlapping cloisters, the primitive and public church, the abbey halls with the archaeological museum and the burial ground of the Doria family.
Both Saturdays and Sundays special guided tours of the monument and the environment are scheduled.
GUIDED TOUR WITH THE DIRECTOR at 1 pm and 2.30 pm, booking required for up to 12 participants per visit subject to availability, visits with a contribution € 15 full - € 10 FAI members Special tour in the company of the architect Alessandro Capretti, Property Manager of the abbey, at the discovery of the history and architecture of the abbey and will investigate issues related to the natural degradation of the monument, the tools to prevent it and the resources to be put in place to fight it, with a view to planned and preventive conservation of cultural heritage. Participants will have the opportunity to get to know FAI's work in one of its most fascinating assets and to meet those who personally take care of it, faithful to the principle of handing down to future generations a heritage that is unique in the world, which belongs to everyone. NATURE WALKS 11.45 am and 2.00 pm, booking required max 15 participants per visit subject to availability, visits are free and reserved for FAI members (possibility to register on site) A pleasant walk suitable for everyone in the company of Dr. Mirjam Knoop, guide of the Portofino Park assisted by Dr. Emanuele Gandolfo, graduated in art history and resident of the Borgo di San Fruttuoso, who will lead us to discover the naturalistic riches of this unique place, nestled between the Park and the Marine Protected Area of Portofino. Let's discover together the vegetation that distinguishes the panorama of this part of the promontory that inspired the pointillist painter Rubaldo Merello, learning to recognize the characteristic Aleppo pines from the domestic ones or from pine nuts. In collaboration with the Park of Portofino.

More than thirty years after the inauguration of the first works, the FAI has completed new important interventions involving the abbey church, the Doria tombs and between 2013 and 2020 new conservative restoration interventions have affected the Nolare tower, the facades of the abbey, with the recovery of the beach areas that lead to the perennial source, the Doria Tower, the Canonical House, the apse, the north elevation and the facade of the Church overlooking the Piazzetta Doria Pamphilj, the latter intervention completed at the end of June 2021.
Saturday: 10:00 - 15:30
Notes: Free visits every 20 minutes for a maximum of 10 participants In the event of adverse marine weather conditions the opening hours may vary, in case of suspension of the boat service from Camogli the abbey will remain closed to visits

Sunday: 10:00 - 15:30
Notes: Free visits every 20 minutes for a maximum of 10 participants In the event of adverse marine weather conditions the opening hours may vary, in case of suspension of the boat service from Camogli the abbey will remain closed to visits

NOTES FOR THE VISIT
Free visits every 20 minutes for a maximum of 10 participants
In the event of adverse marine weather conditions the opening hours may vary, in case of suspension of the boat service from Camogli the abbey will remain closed to visits.


MUSEUM COMPLEX OF VILLA DURAZZO Via San Francesco D'Assisi, 3, SANTA MARGHERITA LIGURE, GE
BY DELEGATION FAI PORTOFINO TIGULLIO
The Villa was born according to the classical architectural canons of the time and these are still reflected today in some recognizable elements such as: the parterre of the Italian Garden, the citrus grove in the most sheltered and sunny part of the park and the chestnut wood to the west. The garden is a romantic park with games and shadows, exotic plants and magnolias, camphor, camellias and palm trees, all enriched on the terraces by marble busts of illustrious Genoese. Today the park of Villa Durazzo, which extends for three hectares, is an enchanting piece of furniture for the villa: entering the garden and walking along the avenue leading to the palace, one has the impression of being welcomed in an atmosphere isolated from the chaotic and busy life of the city. The park is accompanied by a sinuous series of paths that lead to the parterre next to the Villa. This large space still has the typical structure of the Italian garden, with the geometry of its flowerbeds limited by dense box hedges (Buxus sempervirens) which is enlivened, at the moment of flowering, by groups of hydrangeas of various colors.
There are also numerous examples of cycads. What we now call the Museum Complex of Villa Durazzo also includes the construction in 1800 of two annexes, Villa San Giacomo and Villa Nido.


FORTE SAN GIULIANO - Via Gobetti, 5, GENOA
On this day it will be possible to visit the heart of Fort San Giuliano, with its tunnels, the drawbridge, the lookout posts, the helicopter landing pad and the belvedere with a view that sweeps from Portofino to Capo Mele.
It is currently the seat of the provincial command of the carabinieri.

HOURS
Saturday: 09:00 - 12:00 / 15:00 - 18:00
Notes: morning: first visit from 9.00 to 10.00 and second visit from 11.00 to 12.00. afternoon: first visit from 15.00 to 16.00 and second visit from 17.00 to 18.00

Sunday: 09:00 - 12:00 / 15:00 - 18:00
Notes: morning: first visit from 9.00 to 10.00 and second visit from 11.00 to 12.00. afternoon: first visit from 15.00 to 16.00 and second visit from 17.00 to 18.00

NOTES FOR THE VISIT
maximum 20 people and a list of participants with name, surname and date of birth to be sent at least 1 day before.

Comfortable shoes are recommended.
RESERVATION REQUIRED. Admission allowed upon presentation of a valid identity document.

VILLA CATTANEO DELL'OLMO - ANSALDO FOUNDATION OFFICE - Corso F.M. Perrone, 118, GENOA
Established on February 18, 2000 by Leonardo, the Liguria Region, the Municipality of Genoa and the Metropolitan City of Genoa, it is the result of a journey that began on May 23, 1980, the day on which the Ansaldo Historical Archive was opened to the public, the first archive of company in Italy. The Foundation's assets to date consist of over 100 archival collections from different origins. They contain corporate, accounting, administrative and technical documentation, produced from the mid-nineteenth century up to the present day by companies such as Ansaldo, Bruzzo, Costa Armatori, Dufour, Finmare, Ilva-Italsider, Carmagnani, Fonderie Grondona, Unione Italiana Tramways Elettrici and by other economic and financial realities such as the Genoa Stock Exchange, the Banco di Chiavari and the Ligurian Riviera, in addition to the numerous documentary bequests from private individuals such as the Ansaldo family archive or the collection of Corpino shares.
The Ansaldo Foundation's assets also include a photo library and a film library. The photo library presents a very rich variety of original images in the form of plates, films, prints, slides and albums.

HOURS
Saturday: 10:00 and 14:30
Sunday: 10:00



Automatic translation in english offered by GoogleTranslate


Open the map - Go to Google Maps